Esplorazioni SpazioAnali

Mi sono sempre chiesto dell’utilità di esplorare lo spazio, mandare gente e satelliti in giro per l’infinito quando si potrebbe tranquillamente spendere gli stessi soldi per migliore il mondo che abbiamo quì. Utilità a parte, ho ragionato sul perchè tendiamo a proiettarci sempre verso l’esterno e mai verso noi stessi. Per molti, è più facile andare a fare il volontario in africa che risolvere gli scheletri nell’armadio.

Non vorrei essere troppo fallico, ma, per quanto riguarda l’esplorazione spaziale, la vedo come un’enorme sublimazione sociale della libido. Uno shuttle (un mega fallo a propulsione nucleare) sfonda la barriera del suono e penetra l’atmosfera per ritrovarsi in uno spazio buio. Non solo: cerca enormi palle da esplorare a fondo, e fotografa buchi neri.

Sono fermamente convinto di quanto segue: se la gente esplorasse maggiormente i proprio di buchi neri (godendone!!), non sentirebbe l’esigenza di trovarne nello spazio.

Mi ritiro per deliberare. Al cesso.

Saluti,
Il SarcoTrafficante

ps questo è un trackback ad un post di santasangre.

Annunci

7 Risposte

  1. Interessante teoria,anche se avrei da dissentire su alcuni punti.
    Tu dici che è piu facile andare a fare il volontariato piuttosto che risolvere scheletri nell’armadio;io dico invece che a volte proiettarsi verso l’esterno è una strategia per risolvere problemi interni,e ti rimando alla lettura de “Il disagio della civiltà” di Freud ,se tu non lo avessi già letto.
    L’idea che lo spazio e la sua esplorazione sia metaforicamente un rapporto sessuale,è un po riduttiva,perche ragionando in questi termini ogni cosa rimanda ad un altra….anche l’inserimento di questo commento nel tuo spazio personale potrebbe essere un tentativo di penetrarti,il che farebbe di me un gay…..latente.
    Sono d’accordo riguardo l’esplorazione del propio corpo,se ci fosse piu emancipazione saremmo tutti felici e contenti.Chi ne risentirebbe forse è il mercato ,che non venderebbe piu prodotti che soddisfino quelle pulsioni sessuali mai soddisfatte.
    Dovremmo approfondire queste idee….
    Cmq è un post divertente,bel blog.Interessante.
    Un saluto.

  2. Santasangre, ti do perfettamente ragione. Ovviamente è un post provocatorio, come tutti i post de IlSarcotrafficante.

    Per quanto riguarda pulsioni sessuali e mercato ti do un’anticipazione di un post futuro…scrivo:

    Fallo: i prodotti vendono solo se gli assomigliano, una persona diventa consumatore per lo stesso motivo.

    😉

  3. Divertente.
    Mi chiedevo se ti andava di approfondire il discorso di far provare alla gente “virutalmente” le sensazioni provocate dalle varie stimolazioni. A me viene in mente una serie di racconti o descrizioni fatte da chi vuole partecipare alla discussione.Facciamo un post da pubblicare su entrambi i blog,in modo da pubblicizzarsi a vicenda.Che ne pensi?

  4. No problem, anche se la vedo difficile che qualcuno aderisca. In fondo, il mio blog su wordpress è nato solo pochi giorni fa. Cmq ci sto..lascio a te la prima stesura del post (mandamelo via mail)..io lo correggerò in modo tale da dargli un pò del mio stile. 😉

  5. Se hai un altro blog puoi farlo da lì.Cmq no problem,staserà ti manderò qualcosa e mi dirai. A presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: