Rabbit Vibrator

Ad un’amica molto pudica regalammo il rabbit vibrator. Dopo poche settimane, lo usava così tanto che la soprannominai JESSICA RABBIT. Dopo alcuni mesi, andammo a cena a casa sua e si dimenticò il simpatico coniglietto sul comodino in camera da letto. Era tanto consumato tanto da somigliare ad un mostro post-chernobyl o ad un pokemon che aveva subito violenza sessuale.

Se fare sesso è naturale, farlo con dei giochetti lo sembra molto meno. Ma in fondo, il latex è prodotto da elementi naturali. Come dire: non mi mangio il pan di spagna, perchè non cresce sugli alberi.

Ragazzi, tocca provare tutto per poter giudicare. Non mi fate come i preti che parlano di sesso quando (in teoria, molto in teoria) non l’hanno mai fatto.

ps è la risposta ad un post di Penelopebasta.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: