Per fare un albero, ci vuole un SEME!

Riassumendo: io sono tedesco, sono stato per anni a capo dell’ufficio protocolli dogmi e orpelli liturgici, muore il mio boss e decidono che devo sostituirlo di fretta e in furia; ma io odio la gente, la odio profondamente – ed il mio nuovo lavoro mi obbliga al contatto con la lurida plebe. Ma siccome amo la par condicio, faccio di tutto per farmi odiare a mia volta: re-introduco la messa in latino e la preghiera per la conversione degli ebrei, re-introduco regole severe per l’abbigliamento dei preti, tolgo la scomunica ai miei colleghi negazionisti, appoggio l’omosessualità come reato e mi prendo un segretario bono alla faccia di tutte le altre frociette della curia.

Poi un giorno l’illuminazione: non sono ancora andato a sfrantumare i coglioni agli africani – loro potrebbero ancora amarmi! Devo fare qualcosa per interrompere questa odiosa ondata d’amore nei miei confronti, ma come devo fare? Come posso farmi odiare in una sola battuta? EUREKA: Auguro loro di beccarsi quanta più AIDS possibile…si, però, non posso dirglielo così, altrimenti i radicali mi piazzano un dildo nella papa-mobile per protesta..no, no, devo inventarmi un altro modo, magari più carino….ecco la frase giusta:

“Africa, l’AIDS non si vince con il preservativo!”

Ecco si, con questa dichiariazione me ne buttano addosso degli usati – ed mi odieranno per sempre. Meno male, sai che figura di merda con i miei amici lefevriani se fossi stato ancora amato dai quei sporchi africani!

Ah, che fatica fare il PAPA!

Annunci

3 Risposte

  1. I cinesi ci stanno invadendo, fra qualche decina d’anni saranno pure al governo, faranno qualche marcetta verso il Potala, sorry San Peter e lo sbatteranno in gattabuia se non è fuggito prima e dichiareranno uno stato laicomaoista.
    Sto ascoltando il Peter Gynt di Grieg e vedi un po’ cosa mi passa per la testa… quasi meglio che una canna.
    A.

  2. Io aspetto di vedere con ansia le prossime strategiche mosse di questa drag queen teutonica, monarca assoluto di una nazione dove si va in giro vestiti tutti uguali, si controllano le nascite e si sparano cazzate.
    Tienimi informata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: