Zentrum

Andava assolutamente celebrato l’acquisto dei miei nuovi occhiali da sole (lenti specchiate dorate, montatura giraffata e dorata, un tripudio di trash preceduto solo dai vestiti di Malgioglio). E cosi, sono andato al centro a mostrarli a tutto il mondo.

 Dovete sapere che esiste un anima mundi che lega tutti gli amanti e i religiosi praticanti del trash; quest’anima mi ha fatto accadere tre incontri straordinari.

 1. Le 15enni allupate.

Mentre attendevo un amico, si fermano davanti a me due pubende creature (non ricordavo che le mie amiche liceali portassero tanga stile anna oxa in bella vista, o tempora o mores!), si guardano e urlano: “ma e’ Lui!”. Lui? Dio? Christian Dior? Chi?! Il dubbio e’ subito sciolto: “ma sei il cubista del Goa?! No, cioe’, sei troppo bello in perizoma!”. Una persona normale avrebbe subito smentito lo scambio di persona, ma io ho subito detto inacidito:”e perche’ ora non lo sono lo stesso?”. Loro arrossiscono:”si, si…infatti, volevamo chiederti chi ti piaceva di più tra noi due”. L’opzione siete-due-cesse era mi era stata teste’ preclusa. E cosi dico: “se non fossi fidanzato, dovrei trombarmi tutte e due insieme”. Loro ridono stile giapponesine finto-timide e se ne vanno, happy per la quasi conquista. Basta poco, che ce vo’?

 2. La signora cane-dotata.

Un cagnolino adorabile come un pugno in culo mi si avvicina leccandomi le scarpe. E, mentre questo mi ricorda di mie precedenti esperienze master-slave, vedo avvicinarsi la padrona del bestiolino che appena mi vede, dice ringalluzzita:”Kirby non lecca mai i piedi a nessuno, solo a me!”. Yuppi! Che potevo chiedere di più dalla vita se non avere lo stesso odore dei piedi di una 60enne? Per non essere maleducato, le sorrido, ma lei rincara la dose: “eh si, devi essergli simpatico, e anche a me lo sei, con quegli occhiali da donna poi!”. DA DONNA?!?!?! Mi sta salendo la rabbia dentro, quando mi calmo, tolgo gli occhiali e li osservo dall’esterno con fare CSI-Miami. La signora aveva ragione! Ho comprato degli occhiali da donna!!!

 3. Il pizzaiolo rumeno.

Vado in una pizzeria al taglio e mi serve un simpatico ragazzo rumeno. Aveva una catena d’oro che pesava 20kg, con un ciondolo grande quanto un feto. Che stile, mi sono subito detto. Sopra portava una scritta in rumeno, della quale chiedo subito la traduzione: “la figa e’ grande”. La mia stima saliva sempre di più quando ha detto una cosa che ha sigillato il nostro amore per sempre: “i tuoi occhiali sono magnifici, quanto li hai pagati?”. That’s amore!

 Miei cari, se vedete in giro la versione maschia di Lady Gaga, c’est moi! Ma non chiedetemi ne’ droghe ne’ puttane, sono pulito io!

Annunci

3 Risposte

  1. beh io son della stessa filosofia del bastapocochecevò. Nel senso che “metto il bue dove dice il padrone”, son talmente sicuro di me che non me ne frega un cazzo di smontar la gente.

    Ma il rumeno con la grande figa quant’è idiota? non l’avrei presa mai come un complimento….manco se mi diceva che ero uguale uguale a Colin Farrel

    baci baci e languide carezze

  2. razzista?
    e perché?
    era uno sfigato e that’s all….manco fosse albanese, inglese o statunitense, sempre un morto di figa rimaneva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: