Il diario del Gay Village – episodio #1 – SCEMENZA ETILICA

Premessa: questo post è provvisorio e subirà modifiche man mano che La Velina mi darà dettagli sulla serata. Ieri ero troppo ubbriaco per poter ricordare tutto.

Appuntamento in metro alle 22.45 (si, noi andiamo in metro come i 16enni!), ovviamente ci perdiamo. La Velina afferma di avermi lasciato disposizioni chiare “ci vediamo alla banchina della metro” – io avevo capito fuori la metro. Dopo 30minuti di attesa, le mando un msg “I’m officially bored, get your ass here now!”. Mi richiama dopo poco dicendomi che era ad un’altra stazione e che mi aspettava lì perchè non mi aveva trovato alla banchina stabilita. E io inizio con i miei loop mentali: ma è scema? ma perchè ha detto la banchina? ma ci dovevamo vedere fuori? è scema fottuta, è scema come tutte le donne.

Una volta che la vedo, tutti i miei dubbi sulla sua scemenza da bionda svedese non erano passati, però sono rimasto incantato dalla visione di cotanta abbronzata bellezza siciliana. Era stupenda, con la sua tutina di cotone, le scarpe tacco 12cm aperte ed ho subito pensato: se stasera non cade dai trampoli, lei è il mio mito. In realtà, speravo cadesse, così mi facevo quattro risate. Però non è successo mai, she’s a high heel queen, mica una dilettante! In metro tutti la guardano, perchè siamo ancora nel regno degli Etero. La situazione si ribalta non appena scendiamo e c’incamminiamo verso il GAY VILLAGE: tutti i maschi iniziano a guardare ME. And the party was getting started! Non per lei, che chiaramente afferma con tono sprezzante: “E tutti i maschi guardano te, che palle, RATZIIIIINGER dove sei?!?!”.

Fuori il Village inauguriamo la serata con una bellissima birra, fresca rigenerante – il primo di una lunghissima serie di drink. E nonostante siamo superglamourous, ci sediamo praticamente a terra come due fottuti punkabestia che votano DILIBERTO. Orrore: ma noi siamo così, un pò eclettici. E parliamo del più e del meno – in verità, non ricordo precisamente di cosa parlassimo, ma sicuramente di sesso e sesso. E così ci addentriamo alla fila: sembriamo fidanzati e così dobbiamo allontanarci per poter entrare. Gli etero non li passano il varco: io faccio la faccia più gay possibile per superare il test del buttafuori: è terribile, ogni volta mi dice che non sono abbastanza gay! Così guardo schifato la Velina, pensando a quando c’ha le mestruazioni..e funziona!!! Questa volta mi fa entrare senza problemi, o domande.

Una volta dentro, ci diamo al bar con il secondo drink: ed io già parto, perchè non avevo mangiato prima di uscire. Andiamo a ballare la commerciale, e subito capiamo che la musica è tornata ad essere quelle che amiamo: TRASH, STUPIDA, IDIOTA, da AMERICANA IDIOTA E BIONDA CHE NON CAPISCE UN CAZZO. Noi siamo così, tronisti mancati. Ed iniziamo lo show solito. Prima balliamo come due infoiati (lei mi poggia il deretano sul cazzo credo un migliaio di volte, fino a che scopre il mio punto debole: i capezzoli..e così mi infoio a panico pure io!), e poi regaliamo anni ed anni di seghe a due vecchi froci con una doppia simulazione d’orgasmo con salto in alto.

Dopo di che, si avvicina un tipo ed inizia a provarci con me, facendosi prima amico della Velina: ottima mossa. Lei è come mia mamma, conquisti lei e conquisti anche me. Dopo poco mi dice il nome ed io vado in visibilio: GERMANO – come LADY GAGA..che si chiama GERMANOTTA! Poi lui scansa la VELINA e dice: Che devi fare con la femmina, ci sono io! E obiettivamente lui poteva tranquillamente sostituire una donna: aveva le tette del grasso ed aveva la voce di Mariah Carey. Decido di glissare e continuare a ballare con la mia bella siciliana porca.

Ok, a questo punto ricordo in maniera tutta fumosa: che ho voluto comprare DIECI EURO di CARAMELLE, lasciando la carta di credito sul bancone (e la Velina l’ha raccolta), che ho re-incontrato un’amica dell’università che è sempre bellissima (che figura di merda, tanti anni senza vedermi e mi ha visto ‘mbriaco e scemo), che abbiamo incontrato un’amica di Velina che era romana ma sembrava cinese (così quando l’abbiamo persa di vista io urlavo: DOV’E’ CHUN-LI? DOV’E’ CHUN-LI? ..senza considerare che prima le avevo detto che la madre sicuro si era fatta il giardiniere koreano)..e al ritorno a casa sul taxi, ero al punto di vomitarmi addosso.

Quando stamane mi sono alzato, ero steso nell’ingresso, non avevo ancora chiuso la porta (che bloccavo con un piede) e avevo la sbava dovunque. Una scena davvero pietosa. Mi ha svegliato la mia coinquilina, che rideva sadica, la troia. Sono tornato in camera, ed ho iniziato una domenica di vomito&co dalla quale mi sono ripreso solo perchè ho chiamato a raccolta uno scopattolo che mi ha rimesso in vita. (Mentre io vomitavo, ovviamente la Velina ha retto tranquillamente tutti i drink, e sorseggiava un martini in piscina!!!) Questo è quanto: aggiornamenti saranno disponibili nei prossimi giorni.

Ed anche il Gay Village è stato sverginato da Velina&Mazi!

Annunci

7 Risposte

  1. complimenti!!!!!!!!!

  2. ma io vi amo a voi due.

  3. hai dimenticato di aggiungere che mentre tu ti sbrattavi come una 16enne che si ambriaca alla cena di classe con la vodka alla fragola, io dopo quattro ore e trenta di morte cerebrale mi sono svegliata e goduta ore ed ore di piscina… + splendente che mai!
    tanto che mia madre pensava avessi scopato stanotte tanto era luminosa la mia pelle…

    ERRATA CORRIGE: non hai lasciato la carta di credito sul bancone, cretino! ti erano caduti 15euri e te li ho raccolti e mentre tentavi di rimetterli a posto hai cominciato a uscire robe dalle tasche… e fra queste spiccava la tua visa che trattavi come una tessera di blockbuster…
    hai anche dimenticato che ti ho portato in bagno a fare pipì e nei soli 5 min in cui sei rimasto fuori dalla mia sorveglianza stavi con due torpi. ma ricorderei anche che ERO IO A REGGERE TE per non farti andare ad investire la gente…

  4. ps ovviamente avevo scritto sulla banchina…

  5. mandami il log della conversazione!!!!!!!!!!! ahauhauhauhaau

  6. sfortunatamente non si possono copiare ma quando verrai a casa mia ti smerderò davanti a tutti=)
    ti amo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: