La Legge Universale della Sfiga Attrattiva (L.U.S.S.)

C’è una cosa su cui sono d’accordo con la Chiesa: siamo venuti al mondo per riprodurci. Siamo solo animali, e dobbiamo proseguire la specie, nel bene e nel male. E no, femministe di questa ceppa, non storcete il naso: potete fare la manager quanto volete, ma quando siete arrivate a 50 anni senza figli, e vedete le vostre amiche pensate di essere sfigate. Per cui, SHUT UP con le vostre teorie sull’indipendenza dal vostro utero. That is pure BULLSHIT.

Ciò premesso (serenamente e pacatamente, come sempre), mi chiedo una cosa: se siamo tutti nati per riprodurci, la natura dovrebbe averci donato di un meccanismo tale che alle persone che ci piacciano noi dovremmo piacere sempre. Così da evitare di focalizzarci su relazioni senza speranza, no? Ed invece non è così.

La vera unica legge universale della sfiga attrattiva (L.U.S.S.) dice il contrario: le persone che non ci piacciono provano attrazione per noi, mentre quelle ci piacciono no.

E’ un classico: la poesia mondiale e Laura Pausini non sarebbero mai esistiti senza questa tematica. Eppure, è una cosa senza senso. Perchè perdiamo il nostro tempo dietro a persone che mai e poi mai ci cagheranno neanche lontanamente? Siamo masochisti? Oppure è la natura, che nella sua infinita ironia, ci rende attratti da ciò che non possiamo avere?

Una cosa è certa: esiste una sola eccezione alla LUSS, e si chiama amore.

Annunci

12 Risposte

  1. mi sento seriamente preoccupata…

  2. Fermo restando che una cinquantenne svaccata, grassa, con figli e tessera punti alla conad è sicuramente più sfigata e poveraccia di una 50enne manager in una SPA con scarpe jimmy choo con escort atletici che sopperiscono malefici al ricordo di pianti notturni, pappe e pannolini, le foto dei compleanni..ma sarà una scelta consapevole riprodursi o no? e ‘nnamo!

    Non trovo il nesso tra la riproduzione e la legge della sfiga. la sfiga colpisce comunque random, dalle vedove ai serpenti mamba,dal quarzo rosa al baobab..però per esperienza ti ricordo mio caro trufficante 🙂 che ognuno ha un prezzo e un punto debole: un prezzo per essere comprato (cannabis, beni mobili e immobili, varie ed eventuali), un punto debole per affabulare e sedurre.

    la sfiga agisce solo in uno o più segmenti precisi di un poker bestiale fatto di odori, sapori, frammenti audiovisivi..e anche quando tutto sembra perso, c’è sempre un impercettibile quantum che può ribaltare le sorti. la mia esperienza è lunga e dettagliata. ho visto gente ritornare sui propri passi..tornano eccome!!! basta titillare una sinapsi o fare leva mediante un gioiellino di dipendenza psicologica e si sa.. l’animo umano è molto debole e caduco.

    forse hai giocato male i tuoi assi? o forse hai giocato troppo al blackjack?? ahahah concordo e mi piace molto la frase finale, l’amore vince la sfiga…ma è proprio quando entra in ballo l’amore che sopraggiunge la beffa: l’amore non dura. non ci si piace per sempre. non è meglio essere simpatiche e allupate manager dotate di potere d’acquisto piuttosto che mogli o mariti insoddisfatti? i figli vanno via con il primo motorino se non provvedi in tempo a renderli cerebrolesi. Luv!

  3. velina, io sarei + preoccupato per quanto ha scritto FALLICOCALABRESE…che tu CONOSCI BENISSIMO

  4. Dal momento che si elaborano teorie e questa della L.U.S.S. mi pare assolutamente fondata tanto da essere pronto a consegnare alla scienza la mia personale e corposa sperimentazione empirica sull’argomento affinché venga comprovata definitivamente, magari con un bell’articolo su Nature, mi permetto di intervenire per suggerirtene, caro Trafficante, una verosimile (oserei dire probabile) implicazione, ovvero:

    Se è vero che per qualsiasi specie vivente la natura prevede l’imprescindibile missione della riproduzione tanto da semplificare al massimo le “regole dell’attrazione” e il genere umano rappresenta l’unica eccezione a questa verità, non potrebbe essere la L.U.S.S., in allegra compagnia degli altri innumerabili comportamenti “naturalmente” disfunzionali degli esseri umani, indizio del fatto che la nostra specie piuttosto che il capolavoro del caso sia il ricettacolo dei “refusi” della natura…?

    D’altronde già Shakespeare scriveva con ironia “What piece of work is a man…”, tuttavia, autostima a parte, che capolavoro è quello che può essere apprezzato solo da se stesso?

    Perdonate la vena vagamente pessimistica del post, ma purtroppo io sono specializzato in ironia più che in sarcasmo 🙂 Tra l’altro non è propriamente pessimismo, è più che altro voglia di qualcosa di nuovo visto che di questi tempi vanno di moda le autocelebrazioni del nulla, il passo del gambero e il torcicollo in stile Riposseduta 🙂

    BTW, complimenti per il blog 🙂

  5. Hyresis (perchè questo nick mi ricorda qualcuno dal mio passato?), sono totalmente d’accordo con il tuo corollario. Noi siamo dei fottuti scarti della natura..o come mi piace dirlo, degli animali malati di corteggia cerebrale. BIG ISSUE. Benvenuto nel club dei trafficanti!

  6. ho letto con interesse [per quanto concesso dal mio microcervello bi-neuronico] gli interventi del fallico e di hyresis…

    per il resto credo che tu sia in un momento di estrema confusione mentale [un post “celebra” le donne come “cloache ricoperte con abiti griffati” la cui esperienza del parto mai riuscirebbe a giustificare l’infinita serie di dolori e sventure precedenti e successive all’evento e ora siamo sfigate se ci realizziamo professionalmente e non vogliamo figli]…

    visto che siamo in tema di teorie universali, anche io dico la mia: l’unica teoria universale è che non esistono teorie universali e che tutto scorre per cui ciò che mi aggrada oggi potrà annoiarmi a morte domani[ed è questo il motivo per cui ho a che fare solo con CoCoPro dalla durata massima di un mese!].

    Al momento il mio massimo grado di realizzazione personale consisterebbe in una stellare carriera all’UE, corollata da un figlio ma rigorosamente senza compagno/marito/padre a fianco =)

    per il resto, ti amo come sempre anche con le tue esagerazioni, il tuo estremismo e le tue lovely contradictions!

    vado a fare la manicure!

    • Velina mia, io nn sono contraddittorio. Io sono la VERITA’..e come dici tu, non esistono leggi universali..perchè io dovrei sottrarmi a questa legge? Anche io come te stipulo contratti CoCoPro, ma con le mie idee..un grande saggio diceva che la coerenza è l’ultimo rifugio di persone prive d’immaginazione.

      quanto aveva ragione.

      Per la tua carriera, sicuramente ce la farai. Basta insistere.

  7. dopo la citazione di Wilde, svengo! ahahahah
    e cmq sì, tu SEI CONTRADDITTORIO ED ESTREMISTA!

  8. dimenticavo: tu, il fallico ed andy siete fra quelle certezze che non annoieranno mai=)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: