Se e’ Lui a dire di no

Possiamo tracciare una linea di demarcazione netta tra una donna e una bestia livida di rabbia e assetata di vendetta: questa linea si chiama rifiuto sessuale.

Fin quando e’ la donna a negarsi alla copulazione, tutto e’ ok; MA NON SIA MAI ACCADA IL CONTRARIO. Si abbattera’ contro il povero uomo l’ira funesta di colei che erroneamente pensava essere la mamma dei suoi figli, la sua delicata meta’ e la mite compagna di una vita. Ed invece, tutto d’un tratto ESSA si tramutera’ in un fondamentalista di Alqaeda, in un Brigatista e in uno Kmer Rosso, tutti e tre pronti all’attentato contro la sua persona.

Attenzione, maschietti: esistono 5 gradi di reazione femminile al rifiuto sessuale; dovete imparare a riconoscerli tutti.

1) Cripto-paranoia: la donna si mostrera’ comprensiva e per niente turbata, ma iniziera’ a pensare: ha un’altra, e’ impotente, non gli piaccio più, e’ gay, non ha digerito la pasta e fagioli stasera.

2) Broncio stizzito: la donna dara’ segni di depressione acuta misti a attacchi d’ira senza senso. In questa fase, evitate la tavoletta del cesso alzata: è a rischio la vostra vita. Alcune donne iniziano anche pubblici processi al nulla davanti ai vostri amici – vi sentirete come in Forum, e la vostra partner diventa Santi Licheri con il reggiseno.

3) Santa inquisizione: ogni vostro passo sara’ calcolato al millimetro, vi faranno pesare ogni minimo ritardo, ed improvvisamente imparerete l’importanza dei decimi di secondo. Munitevi di cronometro professionale.

4) Troiaggine: diventerete super esperti di tanga, autoreggenti, falli di plastica, anelli genitali e stimolatori rettali. Nessuno amuleto o alambicco sessuale vi verrà risparmiato dalla vostra compagna intenta a farvi tornare il desiderio.

5) Tradimento: se vi dice che non va a lavoro perche’ l’idraulico puo’ venire solo di mattina, sappiate che il verbo “venire” esprime moto a luogo nella vagina di vostra moglie e non nel vostro lavandino.

La vostra donna potrebbe passare attraverso tutte queste fasi molto rapidamente, o arrivare direttamente alla quinta senza passaggi intermedi; per cui, correte subito ai ripari.  Vorrei davvero dirvi che per risolvere tutto basti una matura conversazione tra adulti consenzienti, ma la dura verita’ e’ che esiste solo un modo: scoparvela senza pieta’ il giorno dopo il rifiuto.

Dovete essere più porci che mai e fare anche quello che non vi passerebbe mai per la testa (anzi, questo e’ il momento buono per costringerla a fare quella cosa che vi piace tanto e che lei si e’ sempre rifiutata di fare). Trasformate una possibile causa di divorzio in una grande occasione di rivalsa. E ricordate di evitare a tutti i costi i fottutissimi fiori: peggiorerebbero solo le cose!

Un’ultima cosa: NESSUNA donna ammettera’ mai quanto ho scritto sopra, perche’ sono troppo impaurite di apparire troie assatanate di sesso. Ma se volete sopravvivere, ascoltate me – senza eccezioni.

Suerte a todos lo caballeros!

Annunci

2 Risposte

  1. allora hai ragione tu…io donna lo sono veramente poco, perche’ secondo me, tutto quello che tu scrivi sopra e’ assolutamente SACROSANTO!….. e non sia mai che succeda a me…. 🙂

  2. è tutto verooo! :)))
    c

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: