Alt(r)a Velocità

In questi giorni l’Italia e’ in preda ad una sorta di sindrome post-futurista ritardata.

Processo breve, nuovi treni Alta Velocita’, aumento del limite di velocita’ in autostrada, fiducia express sulla Finanziaria: tutto veloce, tutto prima delle vacanze di Natale, qui e ora. E mentre il Governo vola, il resto dell’Italia cede il passo: 2 milioni di disoccupati passeranno un Natale fermi al palo.

Siamo un paese eternamente diviso tra Nord e Sud, ottimisti e pessimisti, laici e cattolici, guelfi e ghibellini, Berlusconiani e antiBerlusconiani, popolo delle primarie e popolo viola…etc, etc.

Tutte cazzate.

Il giorno che capiremo che queste divisioni sono solo la rivisitazione dell’antico “panem et circensem”, sarà tardi: già staremo con il culo nella merda – più di ora.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: