Il principio del Porno

Oggi mi sento un pò romantico e rifletto su una questione.

Ogni mattina, quando mi sveglio e apro le persiane, vedo il sole sorgere (ho la fortuna di vivere in un attico). Questa vista azzurro-arancione mi da una carica incredibile, mi da l’idea di un nuovo inizio, come se tutto potesse cambiare rispetto al giorno precedente.

E questo accade nonostante davanti a me veda anche foreste selvagge di antenne tv, palazzoni malandati e mutandoni dei vecchi di fronte stesi ad asciugare (ma i vecchi perche’ hanno dei culi cosi’ grossi?). E allora oggi mi sono chiesto perche’ mi elettrizzi cosi’ tanto alla vista di un cielo intrappolato dalla modernita’.

E la risposta e’ semplice: e’ il principio del film porno, o del piacere surrogato. Vale a dire: non potendo godere (che interessante scelta di parole) dello spettacolo della natura, mi accontento anche di un semplice assaggio.

Aberrante?

Molto, ma e’ lo scotto da pagare per chi ha scelto di vivere in citta’. Ma non mi preoccuperei tanto: fino a che non ci faremo le seghe guardando albe e tramonti in dvd, possiamo dirci salvi dalla deriva psichiatrica irreversibile.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: