Piano Casbah

“Spero che la comunita’ internazionale sappia mettere in campo sanzioni forti per dissuadere un governo che ha dentro di se’ una forte opposizione che e’ nostro dovere sostenere”.

Incredibile, ma l’ha detto il nostro Premier 8 giorni fa ad Israele; parlava dell’Iran, e non del nostro Paese, dove invece l’opposizione e’ un ostacolo da aggirare. A cosa servirebbe l’inedito regolamento approvato ieri sera dalla commissione vigilanza Rai che blocca tutti i programmi politici come Ballaro’ o Annozero ad un mese dalle elezioni?

La norma (proposta da un radicale, ma votata in massa solo da PDL e LEGA) prevede che si possa andare in onda solo se sono rappresentate contemporaneamente TUTTE le forze politiche. Tradotto: per contenere tutti i politicanti, Floris e Santoro dovrebbero ricorrere al piano Casa per ampliare del 20% gli studi da dove trasmettono. “Ed ora, in diretta dalla veranda, Casini” – “in collegamento dal tugurio, Rosy Bindi” – “colleghiamoci subito con il garage, buonasera Bondi”.

Mi sorprende sorprendermi ormai: tanto il piano Casbah lo applicano anche ai moribondi. Funziona cosi’: stai morendo, vuoi ampliare la tua proprieta’ ma non puoi perche’ sei in coma? Semplice: d’ufficio, lo Stato ti attacca per sempre ad una macchina ed un tubo: di fatto, questo aumenta il volume che occupi al mondo del 20%! “Sono addolorato per non aver salvato Eluana” ha detto B al riguardo; ma ho la netta impressione che dall’alto lei lo guardi alzando il dito medio.

Attacco all’opposizione e leggi teocratiche: sara’ che Berlusconi attacca l’Iran solo perche’ vuole il primato mondiale del fondamentalismo?

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: