SuperLatrine

“Dobbiamo preparargli una cosa megagalattica”. Cosi’ si esprimeva Anemone ad un suo collaboratore, per indicargli l’orgia che stavano preparando per Guido Bertolaso.

Questa espressione ci da il segno dei tempi: La politica ed il tessuto sociale ormai vivono di doping lessicale: se non usi i superlativi, non sei nessuno. Sono tutti pompati, parlano pompato, agiscono in pompa magna e a vogliono a tutti i costi una pompa.

Si proclamano “la societa’ del fare” (il complemento oggetto non e’ dato saperlo), opposta alla societa’ del pensare. Invece, io direi che siamo tutti quanti la societa’ dei fatti, participio passato e non sostantivo. Anche perche’ di sostanza (a parte quella stupefacente) ne e’ rimasta davvero poca.

Non a caso oggi c’è la neve a Roma. Tutti esultano: finalmente non c’è solo nel Parlamento e nell’aria, ma anche a terra!

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: