Prime galline

All’auditorium della Conciliazione (?), ieri Fini e Berlusconi se le sono date di santa ragione. Sempre nel nome dell’Amore che vince sull’invidia e l’odio! Ed il sogno berlusconiano di un partito fan-club finisce come l’ultima puntata di Dallas: con una strage.

Cosa succedera’ ora? Elezioni anticipate? Federalismo bloccato dai finiani? Governo di unita’ antiberlusconiana?

Nulla di tutto questo, miei cari lettori assetati di democrazia (che viziati siete!): sara’ tutto come ieri solo che sara’ “di più”. Berlusconi andra’ in ogni bidet televisivo di sua proprieta’ a dire che lui e’ più vittima di prima, che ora più che mai il complotto dei poteri forti va debellato, che lui e’ l’uomo più contestato della storia e che forse cambiera’ lo stucco per il viso perche’ ieri gli colava per il sudore.

Ma la vera ragione dello scontro qual e’? Ve lo siete chiesti? Più democrazia nel partito? La leghizzazione del Pdl? Nah, la spiegazione e’ nella prima pagina di City di oggi: a sinistra la causa, a destra l’effetto.

Si salvi chi puo’.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: