Il Pene universale

L’ultimo scandalo di pedofilia targato Vaticano USA è il primo con tanto di lettera d’insabbiamento dell’attuale Papa Joseph Ratzinger, che evitò la laicizzazione di un prete accusato. Ecco il passaggio chiave: “Questa corte, sebbene consideri gli argomenti a favore della rimozione in questo caso di grande significato, ritiene tuttavia necessario considerare il bene della Chiesa universale”.

Ironico: per Joseph Ratzinger il Bene della Chiesa universale coincide con il Pene individuale del prete che così ha continuato a stare a contatto con minori per anni, “violentandone a tonnellate” – come lui stesso a dichiarato. Al danno la beffa: le reazioni della Chiesa a questo scoop sono a dir poco surreali.

Ratzinger: “Sono pronto ad incontrare le vittime”. Ma che hanno fatto per essere puniti la seconda volta?. Padre Lombardi, capo ufficio stampa Vaticano: “Non necessario rispondere ad ogni singolo documento citato al di fuori del contesto”. Padre, commissioniamo un bel plastico a Bruno Vespa e ne andiamo a parlare in TV? Così le spieghiamo bene com’era il contesto.

La Chiesa, come tutte le istituzioni maschiliste e o-sesso-nate, si dimostra per quello che è: un crogiolo di pervesioni sessuali e sublimazioni di libido senza fine. Possiamo metterci un prosciuto davanti agli occhi, possiamo urlare alla strumentalizzazione dei casi di cronaca, ma la natura umana non si può negare: il proibito è quanto di più desiderato, dalla notte dei tempi.

Se questi signori si dicono gli unici a guidare le sorti dello spirito umano, dovrebbero iniziare a dimostrarne la conoscenza e ad agire di conseguenza. Perchè non ci siano dubbi: l’insabbiamento è modus operandi mafioso, e non certo spirituale. Amen.

“Il Mago della Truffa” e “Mine Vaganti” – due film, un solo stereotipo

Se non fosse una storia vera diresti che e’ tutta una boiata. Eppure, “Il Mago della truffa” con Jim Carey e’ tratto da un caso di cronaca degli anni Novanta. Un uomo socialmente ineccepibile (etero, moglie biondissima, lavoro rispettabile e tanti canti in Chiesa)  decide di dare una svolta alla sua vita dopo un incidente stradale: ammette la sua omosessualita’, inizia a truffare per avere sempre più soldi con i quali viziare i propri compagni, e finisce in carcere innunerevoli volte. Magistrali le interpretazioni di Carey e Ewan McGregor, e una fotografia davvero spettacolare.

Sempre sul tema omo, anche il film “Mine Vaganti” di Ozptek. Storia del coming out di due fratelli che distrugge l’armonia di una famiglia tradizionale pugliese. Una commedia decisamente brillante quando e’ commedia; ma un polpettone quantomai deprimente, quando sembra darci lezioni di vita.

In ogni caso, entrambi i film hanno in comune un tratto: sono una raccolta di stereotipi gay triti e stratriti. Una puntata di Uomini&Donne contiene meno banalità. Nel film con Carey, i temi sono la ricchezza, la moda, le passeggiate con il chihuahua, i vestiti attillati, l’ossessione per il sesso; in quello di Ozpetek, il sud arretrato ed i gay effeminati che ballano musiche di dive gay.

Se è vero che la discriminazione nasce prima di tutto dalla disinformazione, questi due film non fanno che alimentare quest’ultima accrescendo la prima. A chi volesse davvero conoscere gli omosessuali do un consiglio spassionato: evitate il cinema e guardatevi attorno: ne conoscete già molti a vostra insaputa.

Abituatevi a vedere i piccoli gay o neri, o rumeni, o zingari che si annidano in tutti noi. E non credete a chi vuole vendervi un mondo in bianco e nero: perchè è nelle sfumature il senso della vita.

Di (mal)sana Costituzione

Ieri l’ennesimo aborto in Italia, ma questo aveva dell’eccezionale: a morire e’ stata la Costituzione e non un bambino. A provocarne il decesso dopo pochi anni, e’ stato Napolitano che ha promulgato la legge per il legittimo IMPUNIMENTO a favore della premiata ditta Berlusconi&co.

Certo, un’altra Italia protesta per un altro aborto, il primo effettuato a regime con la Ru486 in Puglia. Anche loro lottano per ammazzare un altro articolo della Costituzione, sulla liberta’ di cura garantita universalmente a chi calpesti il suolo nazionale.

Ah, la magia degli aborti! “E ora avanti con le riforme condivise!” ha detto ieri il Premier, che il giorno prima affermava l’esatto contrario. Non avendo più pensieri, ci fara’ l’onore di dedicarsi anche a questo simpatico trastullo che e’ il Paese?

Anche perche’ vai a dirlo ai lavoratori della Bialetti (che ieri ha lasciato l’Italia dopo 50 anni per andare a produrre all’estero) che la priorita’ del paese sono le intercettazioni. Oppure, ai tecnici dell’Isola dei Famosi, che sono costretti a pisciare in 10 nello stesso cesso e ad avere 2 bibite al giorno lavorando al caldo tropicale del Nicaragua.

Ma non ci sorprendiamo: questa e’ l’Italia, bellezza! Il Paese che non vuole abortire bambini, ma che non vede l’ora di abortire qualsiasi altra cosa, dignita’ umana compresa. E allora, tanti auguri Presidente Napolitano, da oggi lei puo’ anche ritirarsi in pensione.

L’anello mancante

CLAMOROSO: scoperto uno scheletro intatto di un bimbo risalente a 2 milioni di anni fa! Pare sia l’anello mancante tra scimmia ed uomo, ma soprattutto tra comunisti e quelli del partito democratico! La scoperta ha dell’eccezionale, perchè finalmente la comunità scientifica internazionale potrà spiegare come si siano trasformati da sindacalisti leninisti a fighettini pariolini in appena 15 anni!

Vediamo nel dettaglio le 5 caratteristiche che differenziano questo scheletro dal suo precedessore. D’ora in avanti, lo chiamerò Binettide, per comodità.

1) Il Binettide presenta ferite plurime alle caviglie, con resti di un’erba sparsi sulla struttura ossea. Si tratta di Salvia, che l’Opus Dei usava al posto del cilicio di difficile reperimento nel paleolitico (all’epoca, l’unico smercio apparteneva ad Andreotti).

2) Il Binettide ha un cranio decisamente più grande di chi l’ha preceduto, ma pare non fosse pieno di materia grigia, ma solo di ostie e copie vecchie di Famiglia Cristiana;

3) Il Binettide non presenta calli o segni di usura sulle mani, segno che sin da piccolo non ha mai fatto un lavoro vero; unico segno sono piccoli solchi semisferici, dovuti all’utilizzo compulsivo di Rosari di ogni tipo;

4) Il Binettide ha la mandibola ben sviluppata: eredità dei suoi avi, che si cibavano avidamente di bambini; il Binettide però abbandonò tale pratica: con i bambini, ci “giocava” solamente.

5) Il Binettide, infine, presenta un osso sacro molto schiacciato, per via dell’utilizzo eccessivo di poltrone nei talk show di Raiuno. Pezzi di Bruno Vespa sono stati rinvenuti vicino lo scheletro.

Ripetiamo: questa scoperta è ECCEZIONALE. Ora possiamo applicare la teoria darwinista anche alla formazione del Partito Democratico: la selezione naturale ha eliminato chi si occupava dei lavoratori, e ha conservato solo chi l’inculava sonoramente a suon di Ave Maria.

Ora alla scienza rimane solo da spiegare l’ultimo grande enigma dell’universo: la postura eretta di Fassino nonostante  una struttura ossea di incerta stabilità.

Ne vederemo delle belle, signori – stay tuned!

Messaggio Pas-quale?

Auguro alla Chiesa Cattolica tanti auguri di Buona Pasqua: tra gaffe antisemite e processi per pedofilia in tutto il mondo, hanno proprio bisogno di tanto culo per sopravvivere a quest’annata.

Poveri cristi, letteralmente.

Oggi festeggiano la Resurrezione, ma meglio chiamarla La Riparazione: ormai passano più tempo a scusarsi per figure di m***a internazionali che a predicare l’avvento di Cristo.

Che, per inciso, se la faceva con le bottane e con “i pargoli” che dovevano “venire a lui”: qualcosa non andava già dall’inizio.

Auguri, auguri, auguri. E che nell’uovo possiate trovare tante belle soprese, e non solo avvisi di garanzia!

Incompetenti

I neogovernatori leghisti di Piemonte e Veneto: “No alla Ru486”; il Papa li loda: “No all’uccisione di bambini mai nati”. Siamo arrivati alla frutta: il paraplegico che aiuta il cieco a camminare.

La Lega nel ’94 era contro la DC, Roma ladrona e la Chiesa. Crearono (ed hanno ancora) riti pagani e pseudo-celtici.  Mentre idolatrano un’ampolla di piscio del PO, come pensano di risultare credibili come paladini dei valori cristiani? Ma per favore!

La Chiesa, a sua volta, vuole pontificare sulla vita dei bambini mai nati: ma chi sono loro per farlo essendo coinvolti in centinaia di scandali di pedofilia nel mondo? Il dubbio che li vogliano far nascere per potersene “occupare” loro e’ più che legittimo. Again, ma per favore!

Tutto cio’ senza menzionare il fatto che NESSUNO puo’ vietare la commercializzazione di un farmaco autorizzato dall’Agenzia Italiana del Farmaco. Ma la legalita’ ormai ha meno importanza di un foruncolo sul culo di Bossi. E meno male che stavolta Bersani-Casper si è svegliato e gli ha detto: “si credono imperatori”. Tutta vita: il pusher della Bindi gli avrà fornito del propoli o dei fiori di Bach.

In definitiva, la domanda è: ma perchè questi si permettono di parlare nonostante le EVIDENTI incompetenze? La risposta è una soltanto: nessuno se ne fotte altamente di quello che dicono e allora li lasciano parlare. Ma gente, non ci lamentiamo quando ci ritroveremo le leggi Razziali, ok?

Annacquati

Non credo nelle relazioni allungate con l’acqua, quelle poco decise, poco passionali, molto mentali, fatte di comunioni d’intenti e di valori.

Cazzate pure: una relazione, soprattutto nei primi anni, deve essere fuoco e fiamme. Una fiamma che deve scattare subito in maniera reciproca, senza asimmetrie sentimentali.

La prova del nove: l’assenza di strategie. Quando si agisce facendo calcoli beceri di onde magnetiche (“non lo chiamo prima io, deve chiamarmi prima lui”), e’ la prova provata di avere un abaco al posto del cuore. E allora, e’ amore quanto timbrare il cartellino alle poste. Un’amica si oppone: ” La mia storia e’ nata prima da un’amicizia e poi e’ scoppiata la passione”. Una sola parola: BORING! Una relazione del genere finira’ tra le braccia del primo idraulico o segretaria porca che passino.

Attenzione: non nego che con il tempo la passione venga meno, e che la relazione si basi più sulla complicità. Ma il fatto che non ci siano più fiamme, non è una giustificazione perchè si spenga totalmente il fuoco che alimenta la relazione.

Senza di quello, mi dispiace dirverlo, ma vi state scopando vostro fratello o sorella.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: