L’attentore di NYC!

New York e’ tornata nel panico. Un’autobomba e’ stata disinnescata nel cuore turistico della citta’, Times Square. Gl’indizi lasciati dall’attentore appaiono inequivocabili: uno stralcio di cravatta verde, bavetta, un’ampolla rotta, una bandiera italiana sporca di merda, e una maglietta contro l’Islam. L’attentore e’ il ministro Calderoli!

Ieri ha dapprima cercato rifugio da Lucia Annunziata, ma era evidentemente in preda al panico; “Non verro’ alle celebrazioni dell’Unita’ d’Italia”: probabilmente per non essere scovato dall’FBI.
Dopo ha tentato a casa dell’amico ministro Scajola, ma li’ c’erano più poliziotti che in RIS squadra anticrimine. Cosi ha chiesto asilo all’amico Ratzinger, ma Jos era gia’ occupato ad inginocchiarsi…davanti la Sindone, ovviamente!

Alla fine, al ministro più semplice d’Italia non e’ rimasta che una possibilita’: il divino fiume PO, dove si e’ strozzato tentando di arrestare una trota fuggita dalla marea nera della Lousiana e quindi, non in possesso di regolare permesso di soggiorno. Ma il buio lo ha tratto in inganno: era solo il figlio di Bossi.

E cosi’, e’ morto un grande eroe della Patria. L’ultimo della sua statura politica. Lo rimpiangeranno in molti, ma al momento non ci sovviene chi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: