Wanna Marchi.onne e il contratto dimagrante

A lui non serve manco il Mago Do Nacimiento: riesce a imbonire tutti da solo. Abboccano la Cisl, la Uil, e pure il PD (che ormai del partito dei lavoratori conserva solo la P). Sergio Marchionne, dopo aver preso soldi da Obama e dallo stato italiano, e’ riuscito a mettere su una NewCo spacciandosi pure da grande capitano d’industria!

Il suo nuovo contratto metalmeccanici ha lo stesso effetto delle alghe magiche della Marchi: dimagriscono, i diritti dei lavoratori. Meno tutela della salute, meno tempo per il pranzo e le pause, più straordinari obbligatori, turni massacranti. Ed infine, chi non aderisca al contratto non avra’ diritto ad alcuna rappresentanza sindacale.

Questa in sintesi la magia Marchionne. La ricetta per mandare a fare in culo decenni di lotte in nome di quella cinesizzazione del lavoro che ormai ci travolge tutti in Occidente. Ed il maggior partito di sinistra che fa? Assente, a novanta gradi, nel caso Sergio volesse distendersi dopo una dura giornata di lavoro.

In un mondo giusto, Marchionne farebbe solo il commercialista. Eppure, si ritrova a gestire il futuro delle generazioni a venire. Che mondo del cazzo.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: