Buona fortuna

A me fa pena B. Dopo 16 anni di convivenza forzata, quasi mi sembra un vicino di casa sfigato. Sara’ pure ricco, ma si e’ scelto una vita di merda. Sempre in giro, non si ferma mai. Se vuole trombare, il minimo e’ che gli chiedono milioni di euro, rischiando una condanna per favoreggiamento di prostituzione. La moglie lo chiama malato, la figlia lo tratta da povero demente.

A lavoro, e’ circondato da uomini che annuiscono quanto un gattino della fortuna cinese. In televisione, si vede ogni giorno impietosamente il suo faccione rugoso e truccato alla Moira Orfei. La sua vita e’ un simulacro di un casellario giudiziario. Tutti gli vanno addosso, ma lui non si piega mai.

Dopo tre lustri, quasi non viene più da incazzarsi. Ti dici che sta per morire, e che magari e’ meglio lasciarlo stare questo simpatico e depravato vecchietto. Ci scusera’ il Presidente, ma noi dovremmo iniziare a parlare del nostro futuro. Non abbiamo più tempo da perdere con le sue smanie da uso compulsivo di Viagra.

Buona fortuna Presidente.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: