Meglio esser lasciati

Mille volte meglio essere lasciati. Non hai ripensamenti. Puoi dirti che e’ “peggio per lui”, che si accorgera’ dell’errore e tu potrai fare l’orgoglioso che non torna indietro. Mille sono i sotterfugi razionali del lasciato. Ma chi lascia non ha scampo, perche’ vive di un’illusione. Poter tornare indietro quando vuole. L’illusione vive nel credere di essere i protagonisti di una commedia, che in realta’ e’ scritta da altri, diretta da altri, e voluta da altri. Noi siamo solo marionette in balia di mille fili intrecciati. Niente più, niente meno. Te ne fai una ragione col tempo. Ma la sensazione di aver fatto una cazzata, di dover porre rimedio rimane in un angoletto del cervello, latente, in stand-by, come la spia rossa del videoregistratore. Un pulsante del telecomando, e tutto e’ come prima. Ti senti sporco marcio. Ma che mi avra’ fatto per fargli cosi male? Niente, tu sei il colpevole, ma imponi all’altro la tua condanna. Quella che dovresti pagare tu, e solo tu.

Ma alla fine, anche questo post e’ illegittimo. Una lagna assurda, di una persona assurda. Che dovrebbe tacere, e basta.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: