Heidi trionfa sempre

Sono ottimista, per indole non per scelta. Se avessi avuto voce in capitolo, al mio concepimento avrei optato per la casella Stronzo e Pessimista. Ma ahimè aleggia nella mia esistenza il fantasma di Heidi, di un mondo fatto di grasse mucche da mungere e di Peter sempre pronti ad aiutarti. Ci casco ogni volta. Penso di esser capitato tra gente dove conta quello che fai e non Chi ti fai o, ugualmente squallido, con chi te la fai. Ma regolarmente vengo smentito.

Mi manda in bestia l’ipocrisia con cui vengono spacciate certe merdate omertose per pillole di saggezza. O peggio, quando certi tuoi comportamenti vengano fatti passare per sintomi di immaturità ed inadeguatezza. Banalità e depravazioni cerebrali da bar dello sport rivestito in giacca e cravatta.

La verità, signori miei, è che ognuno pensa a pararsi il culo come puó. Chi si illude del contrario, prepari pure la vasellina. Poco importa promettere e non mantenere. Illudere e schiacciare. In fondo, siamo solo numeretti da giocare al lotto della vita altrui. E se vincono grazie a noi, manco sentono il dovere di rendertene merito.

Ma la ruota gira sempre (ecco Heidi che riemerge dalla fogna dove la relego sempre). Un giorno giustizia sará fatta. Ed allora mi godrò la scena dalla mia mucca. E sti gran cazzi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: