I dieci tipi di gay romani

Ora sono abbastanza lucido per descrivere oggettivamente la situazione maschile gay romana. In termini tecnici sociologici, esiste una parola che la riassume: una cloaca. Cosa fanno le fogne? Raccolgono tutta la merda e la convogliano verso un posto di sfogo. Ebbene, questa magnifica città abbellita dai maestri rinascimentali funge da raccoglitore di tutta la merda italiana. Soprattutto del sud italia.

I gay qui si dividono in categorie totalmente autoctone, tipiche di Roma e di Roma soltanto.

1) I fori imperiali
Cosi traforati e larghi, che ci balli la macarena dentro.

2) Gli amatriciani
Si ingozzano fino al vomito, poi passano al prossimo piatto.

3) Le colossee
Enormi, muscolose, totalmente e inesorabilmente donne.

4) I vaticanal
Cercano una relazione. Con tutti i cazzi di Roma.

5) I domus aurea
Ce l’hanno solo loro, ed è dorato.

6) I lupacchiotti.
Pelosi, tatuati, totalmente e inesorabilmente donne.

7) I fontana di Trevi
Piangono sempre miserie e disgrazie. Ma fottono e quanto fottono.

8) I piazza del Popolo
Lo danno a tutti

9) I villa Borghese
Annoiati, ricchi e sempre in gite fuori porta.

10) I normali
Non esistono.

Benvenuti nella Città Eterna. E degli Internati!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: