Siamo tutti mafiosi

Io la Mafia la vedo ogni giorno. La vedo in famiglia, a lavoro, tra amici, al supermercato. Dovunque. E non vivo a Palermo, ma a Roma. Perché l’atteggiamento mafioso è così diffuso tra noi italiani che neanche ce ne rendiamo conto. Quando usiamo la conoscenza o l’amicizia per farci avanti o prevaricare qualcuno, siamo dei mafiosi. Direte: ma non c’è minaccia fisica. No, c’è di peggio: l’umiliazione del talento, l’imbastardimento del genere umano a DEgenere DISumano.

La logica mafiosa ha radici profondissime. Siamo un paese-puttana, da tutti conquistato, violentato e derubato. Ci siamo dovuti adattare ad ogni tipo di popolazione, ed abbiamo fatto di necessità virtù. “Francia o Spagna, basta che si magna” è l’unico vero inno nazionale. Che unisce il Nord al Sud. Senza soluzione di continuità.

C’è un piccolo dettaglio. Dal 1861, siamo una nazione indipendente, non siamo una colonia francese o spagnola. Questa necessità di cercare sempre un “aggancio” per risolvere le questioni pratiche della vita non ha più senso di esistere. Eppure persevera, come una fottuta pianta rampicante.

Tutti siamo contro la Mafia, ma nessuno di noi è contro la mafia. Perché ne facciamo parte tutti, senza eccezioni.

Iniziare a riconoscerlo sarebbe già un grande passo avanti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: