Eppur si muove

Chi sostiene che Renzi non stia facendo nulla probabilmente ha preso acidi mescolati male.

Se c’è una singola cosa per cui non si può accusare il Presidente del Consiglio è l’immobilità. Un minuto sta a Palazzo Chigi, dopo 30 minuti inaugura una fabbrica in Sicilia, a fine giornata è a Milano ad un convegno PD, e la sera è dalla moglie ad aiutare in cucina. Nel frattempo, ha già twittato 200 volte, e risposto ad una sessione di open questions sui forum online.

Se vogliamo invece entrare nel merito di quello che sta facendo, la critica più comune è la mancanza di un disegno organico delle riforme. Eppure esiste un leitmotive: la sperimentazione, la voglia costante di provare a smuovere le acque. In questa ricerca del movimento, e del rimescolare le carte in tavola, possiamo ravvedere la vera politica renziana.

Mi si dirà: si muove tutto, ma non si stabilizza nulla. Potrei esser d’accordo, ma lascerei al tempo decidere quanto siano veramente game-changing le cose che sta facendo. Per ora, lasciamolo lavorare, ha tutta una legislatura davanti per smentirci. E se poi avrà fatto male, ragazzi, non votatelo nel 2018. Semplice.

Quindi, per ora, non fatevi il sangue amaro. Respirate.

Keep calm and godetevi gli 80 euro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: