Wilma, prendimi la clava!

Voi donne, esserini inutili e incapaci di intendere e di volere, vi abbiamo concesso il diritto di voto, di istruirvi, persino di fare il nostro stesso lavoro e che fate per ringraziarci? Ci superate anche nelle prove di forza fisica? Eh no, questo è troppo.

Questa cinese, questa sporca nuotatrice gialla che addirittura supera il record mondiale dei maschi sicuramente si é dopata. Non é possibile che una femmina sia superiore fisicamente ad un maschio. È innaturale. Dio la punirà, spero che caghi tutto il riso che mangerà nella sua vita.

Ecco. Piu o meno è questo il ragionamento che ha ispirato le perplessità e le accuse seguite alla vittoria di Ye Shiwen, giovane sportiva cinese, che ha sfondato (al ribasso) la soglia dei 29” nei 400 metri, battendo il record mondiale stabilito dai suoi colleghi maschietti.

Che sia vera o meno la questione del doping, è irrilevante. Il modo con cui si é affrontata la cosa è gretto, disgustoso, profondamente sciovinista e troglodita. Denuncia un maschilismo latente nello sport, che a confronto Berlusconi sembra femminista.

Certo. Se una donna supera un uomo nello sport, è dopata. Se guadagna piu di un uomo si è fatta il capo. Se ha successo con gli uomini è zoccola, ma se si veste sobria é frigida. Come va va, la donna fa male, no?

Vi diró. Fa ancor più rabbia che tale comportamento l’abbiano avuto gli USA che una volta erano campioni di diritti umani. Evidentemente, la Cina li supera anche in quel campo. Spero che la Shiwen dimostri la sua estraneità alla vicenda, ma la condanna sugli Stati Uniti non sarà emendabile.

Vergogna.

Annunci

Free trade

Luigino: “Babbo, cosa è il Libero Mercato?”

Padre: “Un mercato di cui non ci si può liberare

S-concerto

Ieri sera tutti mi dicevano: “Ho visto Madonna“.

E Roma divenne Lourdes. Amen.

Ancien Regime

Luigino: “Detassazione degli straordinari, riforma giustizia, legge finanziaria anticipata, riforme federaliste ….papà, ma Berlusconi è iperattivo”

Padre: “Si, lavora a pieno REGIME

Allarme scuola

Luigino: “Babbo, babbo,  al sud uno studente su 4 si ritira!”

Padre: “Bene! Almeno da una guerra ci ritiriamo”.

Gratta-capo

Prodi: “L’Ulivo tornerà!”

Già mi sto grattando la palle.

Ma l’Ulivo non era il simbolo della pace? E che trovasse la Pace dei Sensi ‘sto professore!

Il S@rcoTr@fficante

Sess-ione Paterna

Luigino: “Babbo, ma il sesso è peccato?”

Padre: “Luigini, al creatore interessa poco cosa tu abbia nelle mutande”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: