Anche io voglio appoggiarmi!

Ricapitoliamo quanto è avvenuto nelle ultime 36 ore.

1) Colin Powell, guerrafondaio al soldo di Bush, appoggia Obama;

2) Obama sale nei sondaggi anche grazie a questo supporto;

3) Obama offre un incarico a Powell.

Morale: gli americani si appogeranno a ‘sto c***o anche se vincerà Obama.

Certo – per alcuni elettori (soprattutto donne e omosessuali) sarà una pasqua appoggiarsi lì, considerando che sia OBAMA che POWELL sono NERI. Però ci ripenseranno quando capiranno che l’unico LUBRIFICANTE sarà quello a base di paraffina estratta dai pozzi petroliferi di BUSH.

Ad ogni paese, il prorio miracolo, il proprio miracolante ed i propri miracoglioni.

Annunci

Storia

Berlusconi: “Con la mia STORIA, potrei fare il presidente della Repubblica”

Berlusconi: “Bush, un presidente che sarà ricordato nella STORIA“.

Con quale faccia di c****o dice certe cose? Quella è un’altra STORIA.

E nel finale  “vivremo tutti felici e lubrificati”.

I signori in giallo

Ricapitoliamo:

  1. Durante l’amministrazione Giuliani (repubblicano), a New York ci fu l’attacco alle Twin Towers;
  2. Durante l’amministrazione Bush c’è stato l’uragano Katrina;
  3. Prima della convention repubblicana di McCain, c’è l’uragano Gustav;
  4. Le gente viene attaccata dalle tigri quando passa Putin nei paraggi;

Ho come l’impressione che la destra sia come la signora Fletcher de “La Signora in giallo“:

Dove arriva, scappa il morto.

Minchia, ieri ho visto Alemanno! M’inizio a grattare.

Republicrats!

Praticamente, il nostrano Veltrusconi.
Solo che da noi, i politici si comportano da comici.
E non il contrario.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: