Capodanno Accapponante

A Capodanno, sono rimasto a letto per cause di forza maggiore (vorrei potervi dire che salvavo la terra, ma trattasi di becere emorroidi). Volevo abbandonarmi alla leggiadra lettura de “L’eleganza del riccio”, ma alla fine non ho resistito all’impulso nazional-popolare. Vediamo cosa bolle in TV ed eccola apparire in tutto il suo splendore: Paola Peg Perego. Una donna che ha fatto della spazzatura la sua filosofia, tanto che nella vessata giunta Iervolino si sta pensando di affidarle l’assessorato ai rifiuti.

E così, invece dell’ironica storia di Muriel Burbery, ho assistito inerme a:

  1. I consigli di seduzione di Valeria Marini (“sai che le mie iniziali stanno per Vietato ai Minori?”)
  2. Il limbo con i VIP, dove mi sono seriamente preoccupato per l’ernia di Fiordaliso
  3. La campagna “Giù le zampe dallo zampone” (“Non toglieteci la certezza dello zampone” tuonava la Perego)
  4. Le canzoni di Edoardo Vianello – che somiglia spaventosamente a Mussolini
  5. L’oroscopo elaborato da un’astrologa vestita fetish-glitter
  6. Dei simil-eterosessuali vestiti da Village People cantare YMCA
  7. Casalinghe allupate di fronte allo striptease dei Centocelle Nightmare
  8. I balli sensuali (= che facevano senso) di Carmen Russo, una sfinge dal volto di silicone ed il corpo da Lolita
  9. “Ti lascerò” cantata da una coppia di tronisti, preoccupati più dalle loro ciglia rifatte che dall’intonazione

Questo per citare solo gli attimi più preziosi dello spettacolo – e malgrado tanti picchi di qualità televisiva, mi sono addormentato prima della mezzanotte. Senza smettere di chiedermi: ma Paola Perego come riesce a trasformare qualsiasi spazio televisivo nella fiera del cinghiale di Oriolo Romano?

p.s. Non che me ne sbatta più di tanto di queste feste pagane, ma auguro a tutti voi un meraviglioso 2009, pieno di felicità (=soldi), serenità (=soldi),  e tutte quelle amenità che solo il Prozac sa donare con chimica efficacia. Buon ANNO, da Il Sarcotrafficante.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: