Il seme della discordia

Il seme della discordia

Il seme della discordia

Ieri ho visto “Il seme della discordia” di Peppi Corsicato.

Bello, molto bello. Almeno i primi 10 minuti, perchè poi sono caduto in catalessi neurovegetativa. Fatto 100 il contenuto della pellicola, 30 è Almodovar, 30 è Vanzina, 20 è Maurizio Nichetti e 20 è trash.

Il risultato è una poltiglietta “meid in itali”, decisamente insopportabile da ogni punto di vista. Gassman sembra imbalsamato, Caterina Murino è troppo occupata a mostrare il culo per poter recitare, Martina Stella è bravissima ad interpretare se stessa (una commessa scema).

Risparmiatevi 7 euro, oppure vedetevi un B-movie con la Fenech. Che è meglio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: