Qual buon (Flavia) Vento!

Stamane apro il mio feed reader e, tra un crac finanziario e la HP che licenzia 24.600 persone, trovo una notizia che mi allieta l’intera giornata: Flavia Vento è stata nominata già alla prima puntata de “L’isola dei Famosi”!

Perchè disprezzo così tanto Flavia Wind? Tre semplici motivi.

1) E’ un’oca che non vuole fare l’oca: non c’è niente di peggio di un’oca con crisi d’identità.

2) Ha una voce troppo acuta. Se m’impiantassero uno xilofono nel timpano mi darebbe meno fastidio.

3) Non sa fare un cazzo. Oh, dio, dipende….

Lei è l’emblema della nullafacenza italiota che si erige a professionalità. Se si pensa che in TV ci andava solo Mina, la Vento si dovrebbe ritirare in convento per 20 anni per la vergogna di esistere catodicamente. Eppure, mi si dirà che non è il peggio che si vede in TV. Sarà, ma perchè non iniziamo a fare un pò di raccolta differenziata, prima di fare un termovalorizzatore? Piccoli passi.

Annunci

Partito Debicratico

Il governo ombra

Il governo ombra

Parisi: “Il governo ombra è un fallimento

Così, Passera ha già proposto un altro piano per salvare il paese.

Dividere il PD in due partiti separati: uno indebitato chiamato PDS – partito debiti di sinistra, ed uno in ottima salute – Margherita – da affidare ad una cordata di imprenditori italiani e ad un investitore straniero. A capeggiare la cordata nostrana ci sarà Flavia Vento, mentre il partner estero si vocifera sia un certo Joseph Ratzinger.

Berlusconi ha già avallato il progetto gridando al miracolo, mentre Veltroni sta decidendo se il suo nuovo libro si chiamerà “La Pecora: storia di un politico a 90°”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: