P3 sta per

E ora spunta la nuova P2, la P3Porci, Puttanieri e Politici. Al suo interno si annoverano imprenditori, rappresentanti delle istituzioni e politici del PDL. Ma i sequel sono sempre più squallidi dell’originale: non aspettatevi programmi politici alla Licio Gelli. Ogni tempo ha la sua P2 e noi ci meritiamo solo una cricca unita da una lista di proscrizione da infangare a suon di falsi giornalistici con droga, festini e trans.

Nella Prima Repubblica a far cadere un politico bastava la corruzione, ma nella Seconda devi essere andato almeno con due o tre trans, altrimenti non sei nessuno. Ruba quanto ti pare, l’importante e’ non spendere i soldi dei contribuenti con un “invertito”, persino straniero! Vai con una sana puttana italiana, falle regalini del cazzo e arriverai addirittura alla Presidenza del Consiglio.

Però voglio essere sincero: a me ‘sta P3 non mi soddisfa per niente. E siccome non voglio fare il solito disfattista, comunista, anti-italiano, punto al rialzo e propongo la P4: Portiamo il Parlamento a Puttane al Polo. Perche’ i coglioni al gelo si fanno piccoli piccoli: sarebbe la volta buona che ce ne liberiamo per sempre.

Annunci

PD – P Due?

Surreale la manifestazione anti-manovra del PD degli scorsi giorni.

Prima di tutto, la location: il Palalottomatica. Non una piazza, ma un posto chiuso dedito solitamente ai concerti. Forse il segretario aveva paura di non riempire Piazza San Giovanni contro la manovra più dura per la classe media? E’ la nuova frontiera delle manifestazioni: seduti e ordinati per non rompere le balle a nessuno. La manifestazione fighetta.

E la prossima? Direi di farla ognuno dal divano di casa, vedendola in TV, con applausi e le risate automatiche stile telefilm americano. Bersani potrebbe truccarsi da nero e fingersi Arnold. Per entrare meglio nella parte, gli consigliamo di morire proprio come l’attore che lo interpretava.

La seconda anomalia e’ stata l’intervento di Gifuni, attaccato a tutto tondo dai giovani PD per aver concluso il discorso con “compagni e compagni”. Quale sarebbe il problema? “Noi nati nella cultura democratica, aliena sia al comunismo che alla democrazia cristiana, ci sentiamo fuori posto”.

Ma davvero? Povere anime in pena. Ma quale sarebbe la CULTURA DEMOCRATICA? Quella che spinge il vostro partito a mettersi a novanta gradi quasi sempre? Oppure quella che vi fa cambiare leader ogni 3 mesi perche’ non sapete come riempire le pagine dei giornali?

Ma ci meravigliamo ancora di questi figli di papa’ annoiati?

In un mondo normale, il maggior partito dell’opposizione avrebbe indetto la manifestazione contro la legge-bavaglio, da noi invece “aderisce” solamente a quella indetta da altri. Peraltro, l’adesione non e’ stata automatica, ma discussa e negoziata internamente.

Licio Gelli aveva un sogno con la P2: un colpo di stato militare per instaurare un regime poliziesco. Sappiamo da sempre quale sia la prima P (PDL), ma perche’ abbiamo sempre più il sospetto che l’altra P sia il PD?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: