Prema 0 per chiamare la reception

Dal 2009, Lo Stato Vaticano non recepirà più le leggi italiani come fonti giuridiche.

“Le leggi italiane sono troppe, contraddittorie ed alcune in contrasto con la dottrina cattolica”.

Veltroni indispettito: “Se è così, d’ora in poi il PD inizierà a recepirle!”

Annunci

Ratzinmort

Domenica scorsa il nostro amato Ratzi ha detto: “I cristiani non devono aver paura della morte – è nell’aldilà la felicità”. Ma allora perchè non si uccide? Così trova la felicità lui e pure noi.

Ma poi, non pago di quanto già detto, ha continuato: “Il cattolicesimo ci ha liberato dalle superstizioni sulla morte”. Certo, dire che una volta diventati polpa di sugo per vermi si va tutti allegramente a parlare con San Pietro in un posto indefinito del continuum spazio-temporale fa apparire il film “Viaggio nel futuro” un trattato scientifico di Harvard.

E se vogliamo dirla tutta: che mese di merda il novembre di un cattolico. Inizia con tutti i santi (cioè, TUTTI – non te ne risparmi manco uno), continua con i morti e finisce con la pioggia. Ma inventatevi delle festività più allegre d’inverno e smaronatevi quelle più pallose d’estate (che tanto poi si va a mare e sticazzi).

La sindrome del cilicio sia sempre con voi.

Protestanti o Prada-stanti?

No Pain No Gain

No Pain No Gain

In inglese esiste un detto: “NO PAIN, NO GAIN” (“Se non soffri, non guadagni”). Premesso che la prima volta che l’ho sentito fu da una mia amica trans brasiliana (Paolo, detto LinguaGlossa). Per cui, pensavo dicesse: “NO PAIN, NO GAY”. Ero convinto si riferisse al fatto che per prenderlo a quel servizio, dovevi accettare un pò di dolore. Ma evidentemente mi sbagliavo.

Dietro questo detto, esiste tutta l’etica del sacrificio di cui la cultura protestante angloamericana è intrisa. Che va molto oltre il brianzolo “Lavoro, guadagno, spendo, pretendo” – perchè parla di DOLORE e non di sacrificio in senso generale. Che gl’inglesi fossero particolarmente dediti al masochismo ce lo dicono recenti fatti di cronaca, però pensavo fosse solo relegato all’ambito sessuale.

Ed in questo sta la grande differenza con gl’italiani. Pensiamo ai corrispettivi di questo detto:

  1. “Chi non risica non rosica” – alla logica del DOLORE, si sostituisce quella del “PROVAMOSE E VEDEMO CHE SUCCEDE“; all’etica del sacrificio, si sostituisce l’etica dell’inculare il prossimo;
  2. “Chi bella vuol apparire, un pò deve soffrire” – quì assistiamo non ad un’etica del dolore, ma ad un’estetica del dolore. Etica ed estetica hanno sempre teso a equivalare: basti pensare che il detentore della morale italiana – il Papa – vesta Prada.

In conclusione, assistiamo a due modelli di etica: una protestante ed una prada-stante. Entrambe regolano la vita di intere nazioni da secoli. Ed è curioso vedere come l’italia si sia lasciata contaminare dalla cultura angloamericana in tantissimi aspetti, tranne che in quella del sacrificio.

Chiamateci fessi.

Mi rifiuto

Il papa è atterrato a Pompei;

E in campania è nuovamente emergenza rifiuti.

Galeotta fu la notification

Una tizia inglese ha scritto “single” sul profilo Facebook a soli 4 giorni dal divorzio; il marito l’ammazza perchè si sente umiliato.

Anche Il Papa si è incazzato per una notification. Di fatti, non andrà in visita in Israele, perchè in un museo a Gerusalemme la foto di Pio XII è taggata con “Quando gli ebrei vennero deportati da Roma ad Auschwitz, non intervenne”.

 

Il papa ha cambiato il suo status in Facebook: “Bei tempi quando ero giovane“.

Papa e Poppe

Ieri Il Papa ha accusato gli scienziati di volersi sostituire a Dio.

La puttana che da’ della zoccola alla vergine.

Il silenzio è d’uopo

Ratzinger su Pio XII: “Agì in silenzio proprio per salvare gli ebrei

Si, ci credo – come credo che:

1. gli omertosi non parlino per salvare i magistrati dagli attentati mafiosi;

2. le donne non fingano l’orgasmo (e non si masturbino MAI);

3. “Sembra un Talco, ma non è – serve a darti l’allegria” di Pollon sia DAVVERO TALCO.

Non c’è niente da fare, ha sempre ragione Berlusconi: “Dopo alcuni anni, le azioni ridiventano normali“. E come dargli torto?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: