Gossip Girl – you know you love me

Niente è come una serie tv fatta bene! Devo ammettere la mia debolezza sin dal liceo – all’epoca, arrivai a non parlare con mia madre per 15 giorni, perchè non fece riparare l’antenna in tempo per vedere un episodio di Dawson’s creek. E non scherzo. Certo, lei non mi parlò per altrettanti giorni, perchè le avevo mangiato l’ultimo cannolo siciliano che si era nascosta nel frigo. Una famiglia tendente al silenzio punitivo la mia.

In ogni caso, torniamo alla serie in questione: Gossip Girl.

La storia è molto intricata, ma parla delle vicende di alcuni baldi giovani UpperEastSiders, ovvero, di figli di papà di New York. Ci sono tutte le carte in regola per farsi odiare e per dire: la solita solfa alla Beverly Hills,90210. No,e poi no. Questa serie è sostanzialmente un CRUEL INTENTIONS, allungato con THE OPPOSITE OF SEX e un pizzico di  SEX AND THE CITY. A volte fa ridere, a volte soprende, a volte fa incazzare, a volte non riesci a staccare gli occhi dallo schermo.

E’ davvero ben fatto, con twist narrativi inaspettati ed attori molto bravi. Consiglio la versione in lingua originale – ho resistito solo 10 minuti a quella italiana (al primo “bitch” doppiato in “perfida”, ho declinato l’invito al festival dell’ipocrisia nazional-lessicale).

Consigliatissimo dal Sarcotrafficante.

Annunci

In Berlusconi we trust

Meno male che c’è Sivlio “MedioMan” Berlusconi a salvarci!
Quello di cui non ero a conoscenza è che lui mica salva solo noi, no no!
Lui salva anche la Georgia!

In tempi di grande incertezza, è importante poter contare su un leader di questo livello. Dei tacchi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: