Testamento biologico. Nel senso, di merda.

Più che testamento biologico, questo ddl pare un paravento ideologico. Un accozzaglia di non-sense logici, che a confronto un discorso di Mourinho sembra “La Critica delle Ragion Pratica” di Kant. Vediamone i cinque aspetti più grotteschi.

Primo punto. “Si riconosce e tutela la vita umana, quale diritto inviolabile e indisponibile”. Ma se la vita lo fosse davvero, come puo’ violarla e disporne a priori lo Stato? Inoltre, chi diavolo al mondo non riconosce la vita umana? Una premessa scontata quanto un maglione di Zara ad inizio saldi.

Secondo punto. “Ogni trattamento sanitario e’ attivato previo consenso informato esplicito ed attuale del paziente, prestato in modo libero e consapevole”. La prima parte si autosmentisce dopo poche righe: “l’idratazione e l’alimentazione devono essere mantenute fino al termine della vita e non sono oggetto del Dat (documento anticipate di trattamento)”. In sostanza, decidi pure, tanto facciamo quello che ci pare e piace.

Terzo punto. Cosa significa “…consenso, prestato in modo libero e consapevole”? Come si fa a dimostrare che un consenso lo sia? Ma soprattutto, come fa ad esserlo, se lo Stato ci toglie la liberta’ di scegliere come morire? Allora, dovremmo dedurne che tale consenso non sia mai valido?

Quarto punto. “Il Dat dura 5 anni”. Molto logico: uno prima riconosce e tutela la vita, ma ogni cinque anni ti obbliga a ricordare tramite modulo prestampato come vuoi schiattare. Se uno vieta il porno ad un bimbo, non gli schiaffa la figa in faccia ogni giorno.

Quinto punto. “Il Dat non e’ vincolante per il medico”. Scusate, ma prendete per il culo? Se non serve ad un cazzo, che fate a fare una legge? Come se sul codice penale punissimo l’omicidio con l’ergastolo, e poi ci fosse un comma che reciti: “pero’ sticazzi, ogni giudice faccia quello che gli pare”.

Io sono basito, ed atterrito dall’inutilita’ di questo testo. Dimostra fondamentalismo acritico, ed incapacita’ a legislare in maniera corretta e coerente. Non cambiera’ nulla rispetto a prima: e’ solo l’ennesima legge farlocca, che complichera’ la burocrazia ospedaliera (Calderoli, ministro per la Semplificazione, toc, toc, dove sei? Ad una sagra del Maialetto in umido?)

Un governo tenuto assieme dalla sputazza della manovra economica, e dal cagamento sotto del crollo dei mercati, non poteva che produrre una non legge. L’idea di continuare cosi per altri due anni mi da la nausea. E non posso manco togliermi la vita: devo subirmeli per ogni singolo mese che rimane, e che cazzo.

Questo testamento e’ si biologico, ma nel senso di merda. Come il governo che l’ha prodotto.

Amen.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: